DIVING NEL BLU DI USTICA - Cosa vedere

Blue diving

Blue diving

8 giorni 7 notti

Il porto di Ustica

Il porto di Ustica

8 giorni 7 notti

Mare e grotte di Ustica

Mare e grotte di Ustica

8 giorni 7 notti

 

DIVING NEL BLU DI USTICA - CODICE ITINERARIO: TM3ITS588

La Grotta dei Gamberi è il punto di immersione più famoso dell'isola per l’ingresso di 42 metri che conduce ad una grande stanza dal fondale sabbioso ricca di gamberetti, aragoste e gronghi. Una grossa roccia nasconde per qualche istante l'entrata ma, una volta superata, il gioco di luce è davvero mozzafiato. Punta dell’arpa è chiamata cosi per la conformazione geografica a forma dello strumento musicale e si trova nella parte più a sud dell'isola. E' un immersione sotto costa, con una franata di roccia vulcanica formatasi per il crollo delle stesse che sovrastavano la parte emersa, ed una parete che scende verticale su di un fondale sabbioso di circa 35 metri. Piramidi è riservata a sub con brevetto esperti per una serie di grotte e cunicoli, ma una volta superato il canyon è possibile assistere a paesaggi da mozzafiato, grazie anche all’acqua limpida e dunque all’ottima visibilità. La grotta della Pastizza è uno dei punti di immersione più affascinanti di Ustica, situata in prossimità del porto; e prende il nome da uno scoglio emerso che i locali chiamano "Pastizza" ovvero "pasticcio". Questa è in realtà di un sistema di grotte comunicanti: nella prima parte si incontrano due camere d'aria sopra il livello del mare, e nella prima camera è possibile ammirare la volta e la statua del santo protettore dell’isola, S. Bartolicchio. Il fondale è formato da roccia lavica, piena di anfratti che la rendono consigliabile ai veri amanti delle grotte. Lo Scoglio del medico è uno dei siti di immersione più spettacolari del Mediterraneo, per la presenza del coralligeno e deve il suo nome ad un adattamento dialettale dall’originale “Scoglio Omerico”. Sutta a za lisa si trova in una delle calette più belle dell'isola, ed è il posto migliore per gli amanti della fotografia. Questo sito è caratterizzato da colori davvero spettacolari perché tanti sono gli anfratti e passaggi ricoperti di ''Margherite di mare'' e ''Madrepora arancione'', nota come Astroides. Il punto di immersione Grotta delle Cipree è un’immersione suggestiva visto che si tratta di un'enorme grotta, con un ingresso molto ampio a circa 18 metri, dal fondale inizialmente sabbioso e poi roccioso. Risalendo verso la superficie, si arriva ad uno stretto passaggio e da qui ad una bolla d'aria dove è possibile respirare senza l'erogatore, e godere delle luci che penetrano dall’ingresso. Poco più avanti troviamo una camera buia, dall’acqua salmastra e con una spiaggetta costituita da frammenti di cipree e altri organismi.

Prezzo indicativo a partire da 850 € A PERSONA